È avvolto nel misterio l'incendio che stanotte ha distrutto un vecchio suv Mercedes ML parcheggiato in piazza Moro e danneggiato anche la vettura accanto. I soccorritori dei Vigili del fuoco non hanno trovato alcun innesco: se si è trattato di un rogo doloso, al loro arrivo ogni traccia era già stata distrutta dalla violenza delle fiamme. Difficile per ora stabilire se si sia trattato di un incendio provocato da un guasto della vettura oppure a causa di un gesto intenzionale. Dal canto suo il proprietario del mezzo, un trentenne del capoluogo, ascoltato dai poliziotti intervenuti per i primi accertamenti, ha dichiarato di non avere mai ricevuto minacce, tantomeno di nutrire sospetti. Sul caso sono comunque in corso tutti gli accertamenti necessari a fugare ogni dubbio.