Prosegue incessante l'attività preventiva e repressiva da parte della Questura di Latina, volta a verificare anche il possesso dei titoli autorizzativi dei locali notturni del territorio pontino, eseguita tramite lo specifico impiego degli agenti della Divisione Amministrativa e Sociale.

In tale ambito, nella serata di ieri 30 ottobre, in collaborazione con personale del locale Comando dei Vigili del Fuoco per i controlli di competenza, veniva effettuato un controllo a carico di un locale notturno già destinatario di Ordinanza di Chiusura emessa nel mese di marzo 2019 dal Sindaco di Latina.

Al titolare veniva contestata la sanzione amministrativa dell'importo di Euro 5mila, in quanto esercitava l'attività di somministrazione di bevande ed intrattenimento musicale senza la prevista autorizzazione.

Inoltre il locale risultava privo delle uscite di sicurezza previste dalla normativa e i dispositivi anti incendio risultavano privi di acqua.

Pertanto il titolare dell'esercizio veniva deferito in stato di libertà all'A.G. per l'inosservanza ai provvedimenti dell'Autorità.