Continua a lasciarsi dietro di sé una lunga serie di molestie e aggressioni il giovane senzatetto straniero che vive in una sorta di limbo e la Polizia non riesce a rimpatriare non potendo risalire in maniera esatta al suo Paese di provenienza. L'ultimo episodio risale alla mattina di mercoledì, quando si è scagliato contro una giovane donna nei pressi dell'incrocio tra via Volturno e via Aspromonte, alle spalle dello stadio Francioni. Per fortuna la situazione non è degenerata perché la ragazza è stata difesa da altri due senzatetto che sono intervenuti fermando l'aggressore prima che potesse farle qualcosa.