Nella giornata di ieri, a San Felice Circeo, i carabinieri della locale stazione, a conclusione di specifiche attività d'indagine, identificavano e deferivano in stato di libertà all'a.g. un 21 enne di Roma, ritenuto responsabile del reato di danneggiamento seguito da incendio.


In particolare il suddetto - per movente verosimilmente riconducibile a rancori sentimentali - nella nottata del 20 aprile scorso, in detta località, aveva appiccato il fuoco all'autovettura in uso al convivente della ex fidanzata.