Indagini chiuse per l'omicidio di Romeo Bondanese, il 17enne morto il 16 febbraio 2021 in seguito a una rissa scoppiata a Formia, vicino al Mc Donald di via Vitruvio. Cinque gli avvisi di garanzia emessi dal Tribunale per i minorenni di Roma nei confronti di altrettanti giovani. Uno di essi rischia il rinvio a giudizio con l'accusa di omicidio preterintenzionale. Si tratta di C. B., 16enne di Casapulla, accusato di aver colpito Romeo Bondanese con una coltellata all'inguine.

Per gli altri 4, tutti tra i 16 e i 17 anni, il rischio è il rinvio a giudizio per rissa.