Aveva deciso di togliersi la vita, pronto a gettarsi sotto ad un treno in corsa, ma viene salvato dai carabinieri. È successo poco fa, ad Aprilia, dove a seguito di una segnalazione al 112, una pattuglia della sezione radiomobile locale si recavano presso la stazione ferroviaria della città. Una volta giunti sul posto, i carabinieri notavano la presenza di un uomo, un 67enne proveniente dall'Ecuador ma residente ad Aprilia, che si aggirava in stato confusionale sulla banchina, tentando di gettarsi sui binari.

Decisivo l'intervenuto dei carabinieri che, instaurando un ponte comunicativo, riuscivano a far desistere l'uomo dall'insano gesto, il quale senza opporre alcuna resistenza, accettava di seguire personale sanitario, precedentemente attivata