Il Comune di Latina ha varato di recente un nuovo progetto per l'implementazione del sistema cittadino di video sorveglianza attraverso l'installazione di telecamere che consentiranno di monitorare in maniera computerizzata il traffico lungo le principali strade d'accesso al centro, ovvero leggere e analizzare le targhe di tutti i veicoli in transito. A fine dicembre è stata pubblicata la determinazione con cui il dirigente della Polizia Locale, l'avvocato Francesco Passaretti, ha approvato il piano predisposto dal tecnico incaricato, dando mandato agli uffici comunali di individuare l'impresa per i lavori di realizzazione del nuovo impianto attraverso un appalto con affidamento diretto. Il costo previsto è di poco superiore ai 140.000 euro.
Negli ultimi anni l'amministrazione comunale ha rinnovato la vecchia rete della videosorveglianza, implementando le telecamere mobili installate in quelli che venivano considerati punti strategici. Un lavoro di rinnovamento degli impianti necessario per assecondare anche una migliore fruizione, da parte delle forze di polizia, dei filmati registrati in tempo reale dagli occhi elettronici. Nell'ambito dello stesso piano di potenziamento, è maturata anche l'idea di prevedere una rete di telecamere dedicate esclusivamente al monitoraggio del traffico, facendo ricorso al Targa System.