Ambulanze con pazienti positivi a bordo, una dietro l'altra, arrivano al Pronto Soccorso del Goretti. Nella mattinata di oggi nel presidio di prima assistenza dell'ospedale di Latina si sono già registrati oltre dieci accessi Covid. I mezzi del 118 che trasportano contagiati si piazzano esclusivamente sulla rampa di accesso alla Holding (tutti gli altri arrivano al Ps generico) e da lì entrano le persone col virus. Al Pronto Soccorso del nosocomio di via Scaravelli, oltre alla Holding/Discharge room (area di ricovero collegata al PS e alle unità operative di degenza) sono destinate ai pazienti Covid anche l'Obi e la stanza rossa: in tutto oltre 30 letti per i contagiati. Se la malattia evidenzia un impegno polmonare che non supera 10 su 25 (numerazione da Tac) e la situazione non peggiora i pazienti vengono portati a casa per la quarantena in assistenza domiciliare, altrimenti - se la situazione lo richiede - vengono mandati nei reparti destinati ai ricoveri ordinari (Malattie Infettive, ex Urologia, Chirurgia e Spdc). Chi è grave viene spostato, invece, nella terapia intensiva. Con l'ascesa del contagio partita a Natale e arrivata ormai a toccare ogni giorno numeri record, il conto dei ricoverati ha raggiunto i livelli delle precedenti ondate: sono oltre 120 pazienti curati al Goretti, con la Rianimazione (otto postazioni) piena di persone non vaccinate. E purtroppo si continua a morire.