I carabinieri di Sermoneta hanno tratto in arresto un uomo di 43 anni accusato di maltrattamenti in famiglia per le continue violenze usate nei confronti della madre disabile. 

L'ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere nei suoi confronti è stata eseguita dagli stessi Carabinieri le cui indagini hanno permesso di documentare come in più occasioni erano state riscontrate lesioni sull'anziana ottantenne, costretta su una sedia a rotelle in ragione di diverse patologie. Tali lesioni erano attribuibili a delle percosse, visto che la donna non ha mai ritenuto di denunciare il figlio e ha sempre negato i maltrattamenti, andavano provate. La donna veniva picchiata  anche con un mestolo e un bottiglione.