Controlli e covid 19, fioccano le sanzioni. E' successo ieri a Itri, dove nel corso della mattinata i militari della locale Stazione Carabinieri congiuntamente al N.A.S. di Latina – nell'ambito di mirati servizi di vigilanza predisposti dal Comando Provinciale di Latina circa la corretta applicazione delle procedure di effettuazione dei tamponi rapidi finalizzati alla ricerca di eventuale positività al virus Sars da Covid-19 nella popolazione, hanno effettuato un'ispezione presso un laboratorio di analisi cliniche.

A conclusione del controllo sono state evidenziate delle non conformità ovvero la mancanza di protocolli scritti circa l'igienizzazione e disinfestazione dei locali adibiti all'esecuzione dei tamponi, la mancata compilazione da parte degli utenti del modulo relativo al consenso informato e sulla privacy, nonché l'iscrizione de direttore sanitario in un albo professionale diverso da quello della provincia di Latina, per le quali sarà interessata l'Autorità Regionale per i provvedimenti di competenza ai sensi della L.R. 4/2003 art. 11 c. 1.