E'  finita la latitanza di un ventunenne di origini romene che condannato per il reato di tentato omicidio aggravato commesso, in concorso, nel febbraio del 2018, era ricercato dalle autorità del suo paese  romene in quanto si era sottratto volontariamente all'ordine di carcerazione. Grazie alla cooperazione internazionale ed allo scambio informativo interforze finalizzato al rintraccio del soggetto, i carabinieri di latina attivavano un'intensa attivita' info-investigativa dando il via ad un vero e proprio screening del territorio per localizzare la possibile dimora del soggetto. Le ricerche davano esito positivo ed oggi i carabinieri di Latina lo hanno arrestato.