I carabinieri di Terracina, nel corso dei controlli sul territorio, hanno arrestato ieri un ragazzo di 26 anni perché con l'accusa di spaccio. I militari hanno proceduto al controllo nei pressi di un b ar del centro, al controllo di tre giovani che erano appena scesi da una vettura. Durante il controllo dei documenti, l'atteggiamento nervoso dei tre giovani insospettiva i militari operanti che, pertanto, decidevano di procedere alla perquisizione dei ragazzi e del veicolo, rinvenendo all'interno della vettura, lato passeggero, gr. 48 di hashish, un coltellino intriso di sostanza stupefacente e alcune bustine autosigillanti, che a seguito di immediati e speditivi accertamenti risultavano essere illecitamente custoditi da uno dei tre, ventiseienne dei Monti Lepini. Le ulteriori perquisizioni personali consentivano di rinvenire addosso ad uno dei giovani gr. 5.60 di Hashish (poi scoperto essere stata appena acquistata dal detentore del panetto), e addosso al terzo gr. 6 di marjuana.
La perquisizione veniva estesa anche presso l'abitazione del giovane non del luogo con esito negativo. Le indagini effettuate nell'immediatezza dal personale operante permettevano di accertare che il ventiseienne, già noto alle forze dell'ordine, illecitamente deteneva hashish e aveva appena ceduto lo stupefacente al conducente del veicolo e per tale motivo era dichiarato in stato d'arresto. Il predetto su disposizione della Procura di Latina è stato sottoposto agli arresti domiciliari.