Chiude il punto vendita ad Aprilia con il marchio Bricofer, mettendo a rischio il posto di lavoro dei dipendenti che operavano all'interno. Nella giornata di ieri è stato ufficializzato quello che in città si temeva da tempo: con un messaggio per i clienti affisso all'ingresso è stata sancita la cessazione del negozio in via Caracalla (traversa di via Aldo Moro); uno dei 120 centri in Italia della rete distributiva della catena per il bricolage e il fai-da-te strutturata sia con negozi a gestione diretta che con punti vendita in franchising. Un epilogo che tuttavia non ha sorpreso, visto che già da diverse settimane Bricofer era chiuso al pubblico per l'inventario. «Dopo anni di attività questo esercizio chiude definitivamente, grazie ai clienti che ci hanno sostenuto fino ad oggi»: è il stato messaggio di ringraziamento e di congedo verso l'utenza lasciato all'entrata.


A determinare la chiusura con molta probabilità è stato l'avvento in città della grande distribuzione specializzata in edilizia e utensili, l'apertura di un maxi centro per il bricolage sulla Pontina (a poca distanza dalla struttura di via Caracalla) ha sottratto quote di mercato al negozio, che certamente ha risentito del contraccolpo.