Era stato fermato e arrestato dai Carabinieri di Aprilia perché trovato in possesso di un chilo e 138 grammi di cocaina, nei giorni scorsi il 54enne apriliano è stato condannato a 3 anni di reclusione e 12mila euro di sanzione. Una pena che è anche inferiore a quella chiesta dal pubblico ministero che proponeva 4 anni: il minimo della pena prevista (da 6 a 20 anni) con lo "sconto" di un terzo garantito dal rito abbreviato.

I dettagli sull'edizione di oggi in edicola