Si era appena fermato all'autogrill che si trova al km 33 della via Pontina alle porte di Pomezia, quando si apprestava a pranzare intorno alle 13 e 20. Un uomo di 74 anni residente ad Aprilia è stato colto da un improvviso e letale malore di fronte agli occhi atterriti dei dipendenti e degli avventori della stazione di servizio che si trova lungo la corsia sud.

Appena l'uomo è crollato a terra i presenti hanno allertato il 118 e in collegamento con la sala operativa hanno iniziato alcune manovre salvavita. All'arrivo del personale dell'ambulanza è stato utilizzato anche un defibrillatore ma per il settantaquattrenne non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono giunti anche gli agenti del distaccamento della polizia stradale di Aprila che hanno effettuato tutti i rilievi e ascoltato i testimoni.

Sono stati allertati familiari della vittima che vivono sia ad Aprilia che a Roma e il corpo è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria e trasferito temporaneamente al cimitero di Pomezia da dove, probabilmente domani, sarà portato ad Aprilia per permettere alla famiglia di far celebrare i funerali