Oltre all'ingente quantitativo di droga trovata nascosta in un tir carico di peperoni proveniente dall'Andalusia, la Polizia stradale di Aprilia, diretta dal comandante Vincenzo Zaminga, ha posto sotto sequestro il capannone dove stava avvenendo il trasbordo dello stupefacente e le due auto su cui veniva caricato. Si tratta di una Dacia Duster e un Renault Kangoo verosimilmente in uso al 30enne albanese I.Y. e al 40enne albanese D.S. finiti in manette con il conducente del tir, lo spagnolo I.C.R. di 44 anni. I tre dovranno rispondere di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.