Prova a scappare dall'ospedale in cui è ricoverato, riesce a guadagnare l'uscita ma viene colto da un malore fatale. È morto così, ieri mattina, G.D.P., un uomo di 44 anni di Terracina che si trovava in cura nella struttura sanitaria del presidio centro dal 9 febbraio scorso. L'uomo, che era arrivato il mercoledì precedente con un quadro clinico già considerato delicato, soffriva di diverse patologie.

Era stato sistemato nel reparto di Ortopedia del nosocomio per via della riorganizzazione dei letti decisa dalla direzione sanitaria in risposta alle necessità logistiche legate alla gestione dei contagi. Segni di insofferenza al ricovero da parte del ragazzo c'erano già stati la sera precedente, quando il personale di sorveglianza e quello sanitario, non senza difficoltà, erano riusciti a trattenerlo, viste le sue condizioni di salute. C'erano stati episodi anche nei giorni precedenti, tutti segnalati alle forze dell'ordine.