Rapina serale a Santi Cosma e Damiano, dove è stato preso di mira un negozio di abbigliamento. In azione un malvivente, che probabilmente aveva un complice che lo attendeva all'esterno del locale. Il raid serale è stato messo a segno sabato sera ai danni del negozio Moama Style, l'esercizio di abbigliamento ubicato a Grunuovo in via Francesco Baracca. Ad agire all'interno del negozio un bandito, che aveva il volto coperto da un passamontagna, il quale ha approfittato che la titolare rimanesse da sola. Infatti l'autore ha agito proprio verso l'orario di chiusura, quando ormai all'interno dell'attività commerciale non c'erano più clienti. Secondo una prima sommaria ricostruzione sembra che il malvivente abbia sorpreso la titolare, che era di spalle. L'uomo l'ha minacciata con un coltello e subito si è diretto verso la cassa, dove ha arraffato il denaro che c'era. Poi nel timore che scattasse subito l'allarme, il rapinatore ha costretto la signora ad entrare nel magazzino interno, provvedendo a chiuderla a chiave. Prima di fuggire lo stesso sconosciuto ha arraffato qualche capo di abbigliamento che era in esposizione e quindi si è allontanato.

E' probabile che ad attendere il rapinatore all'esterno ci fosse un complice, ma purtroppo la titolare del negozio non ha saputo fornire informazioni a tal proposito, poiché rimasta bloccata nel magazzino. Solo dopo diversi minuti la signora riusciva a dare l'allarme, ma ormai gli autori del colpo erano già lontani. Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di Santi Cosma e Damiano e del Norm della Compagnia di Formia, i quali hanno avviato le indagini del caso. Hanno raccolto informazioni dalla vittima, per cercare di acquisire elementi utili alla identificazione del rapinatore, il quale evidentemente stava già studiando da qualche giorno i movimenti e le abitudini della titolare dell'attività commerciale. Il bottino della rapina ammonterebbe a circa mille euro, senza contare i capi di abbigliamento che l'uomo col coltello ha portato via prima di fuggire.