Bruciori alla gola e irritazioni per alcuni studenti a causa della dispersione di alcune sostanze nell'aria, evacuato in via precauzionale il plesso A del liceo Meucci di Aprilia. Oggi poco dopo le ore 13 la dirigente scolastica Laura De Angelis ha disposto l'uscita anticipata dalle classi degli studenti del plesso principale, che hanno atteso in cortile l'ultima campanella (fissata per le 13.40) per poi lasciare l'istituto. Tutto è partito a causa di alcune esalazioni, la cui natura non è stata chiarita, che hanno provocato bruciore alla gola ad alcuni studenti di una classe al secondo piano. La preside, una volta constatato che il problema si era esteso anche al piano terra, ha disposto l'evacuazione di tutti gli studenti del plesso principale nel cortile del liceo. Il problema è stato segnalato anche agli assessorati all'Istruzione e all'Ambiente del Comune di Aprilia, affinché vengano disposti dei controlli sul vicino fosso per comprendere l'origine delle esalazioni.