E' ricoverato da ieri mattina al Bambin Gesù di Roma in gravi condizioni il 17enne rimasto coinvolto nel terrificante incidente accaduto nella tarda mattina di ieri a Le Castella, frazione a nord del Comune di Cisterna. Il giovane classe 2004 è stato trasferito d'urgenza in eliambulanza presso il nosocomio capitolino a seguito delle ferite riportate nello scontro con una vettura, una Mini Countryman, mentre era a bordo di uno scooter. L'impatto così violento da frantumare il parabrezza della vettura è avvenuto in via Civitona, all'altezza dell'intersezione con via Kennedy e via delle Mimose. Residenti e automobilisti di passaggio hanno subito chiesto aiuto.

Sul posto sono sopraggiunti in pochi istanti gli operatori sanitari con un'ambulanza e un'auto sanitaria impegnati a soccorrere il minorenne e una delle donne a bordo della macchina. La gravità delle condizioni del ferito più giovane hanno richiesto l'intervento dell'eliambulanza. L'equipe di Pegaso giunta in pochissimo tempo ha stabilizzato il 17enne e trasferito il giovane nel centro specializzato di Roma. La sua prognosi, secondo quanto si è appreso ieri pomeriggio dal comando della Polizia Locale, rimane riservata. La donna a bordo della Mini invece stata trasferita in ambulanza presso l'ospedale di Aprilia. Illesa invece l'altra donna a bordo della vettura.

L'intera zona è rimasta chiusa diverse ore, per permettere prima i soccorsi e poi i rilievi su strada da parte degli agenti della Polizia Locale di Cisterna, chiamati a far luce sulla dinamica che ha portato al terrificante impatto. Le cause al momento rimango al vaglio degli agenti. Entrambi i mezzi sono stati rimossi dal pronto intervento stradale e trasferiti presso il deposito giudiziario. Sia lo scooter che la Mini sono al momento sono state poste sotto sequestro. Tutta l'area è stata ripulita dai detriti e dai liquidi usciti dai mezzi a seguito dello scontro. Dopo l'incidente diverse persone hanno raggiunto via Civitona, richiamate anche dall'arrivo dei soccorsi. La strada è rimasta chiusa dall'intervento di due volanti della Polizia di Stato del Commissariato di via Croce. La notizia del grave incidente si è diffusa nelle prime ore del mattino tra gli amici dell'adolescente che sperano di poter riabbracciare quanto prima il loro compagno.