Si chiamava Italo Giardino, di 49 anni, la vittima del  drammatico incidente stradale che si è registrato nella notte lungo la strada provinciale che collega Borgo Santa Maria alla località Acciarella, nella periferia di Latina. L'uomo ha perso la vita, in una spaventosa carambola: la sua auto è precipitata in un canale dopo aver abbattuto un palo e un ponticello in cemento e per lui non c'è stato niente da fare.

Un drammatico incidente stradale si è registrato nella notte lungo la strada provinciale che collega Borgo Santa Maria alla località Acciarella, nella periferia di Latina. A perdere la vita, in una spaventosa carambola, un uomo di 49 anni residente nel capoluogo: la sua auto è precipitata in un canale e per lui non c'è stato niente da fare.

Stando a una prima ricostruzione della Polizia Stradale di Latina, intervenuta col supporto della Squadra Volante della Questura, la Renault Clio guidata dalla vittima percorreva la strada Santa Maria verso Nettuno e avrebbe iniziato a sbandare dopo la serie di curve che precedono il borgo di Acciarella. L'uomo non è riuscito a mantenere il controllo della vettura che è finita fuori strada sul lato destro abbattendo un palo prima di finire contro il parapetto di un ponticello che attraversa un canale di bonifica. Per la violenza dell'impatto il muro si è disintegrato, senza impedire alla vettura di precipitare nel corso d'acqua sottostante.
È stato necessario anche l'intervento dei Vigili del Fuoco per liberare il corpo dell'automobilista dalle lamiere e trasportarlo al livello della carreggiata per affidarlo ai soccorritori di ambulanza e automedica, ma i tentativi di rianimare il 49enne sono risultati vani. Le successive operazioni che hanno consentito di rilevare la dinamica del sinistro, mettere in sicurezza il palo abbattuto e recuperare la vettura hanno comportato l'interruzione della viabilità per più di un'ora.

di: La Redazione