Lo hanno bloccato e al termine della perquisizione in suo possesso sono stati trovati 11 piccoli involucri di cellophane contenenti cocaina. Il blitz dei militari del Comando stazione di Cisterna e dei colleghi di Aprilia presso le case popolari del quartiere San Valentino, rientra certamente tra le attività volte a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel mirino questa volta è finito un soggetto già noto, italiano, classe 1988, finito in manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ad inguaiare il presunto pusher oltre al possesso di quei pochi grammi di droga, (4,62 grammi in tutto), il fatto che fossero divisi in dosi e il possesso anche di 200 euro verosimilmente provento dell'attività. Poi in casa i militari hanno anche rinvenuto il materiale usato per confezionare lo stupefacente.