È andata avanti fino al primo pomeriggio di ieri la discussione, davanti ai giudici del Tribunale del Riesame, relativa alle posizioni di cinque delle persone indagate nell'ambito dell'inchiesta denominata "Dune". Si tratta dell'ex sindaco Giada Gervasi, dell'ex consigliere Sandro Dapit, dell'ex direttore del Parco Nazionale del Circeo Paolo Cassola, nonché di Alessandro Rossi, comandante dei carabinieri forestali di Sabaudia, e Angelo Mazzeo, appuntato dei carabinieri forestali. In aula erano presenti il procuratore aggiunto Lasperanza e il sostituto procuratore Giammaria, i quali hanno depositato della documentazione integrativa consistente negli interrogatori di due funzionari del Comune.