Arresto per spaccio di stupefacente. Questo l'esito dell'operazione di Polizia del commissariato di Anzio-Nettuno, nel corso di specifici servizi antidroga, procedendo al fermo di un 21enne. Il giovane è stato riconosciuto dagli investigatori come la persona ripresa dalle videocamere di Striscia La Notizia nel servizio di Brumotti mentre cedeva in strada delle sostanze stupefacenti a vari compratori. Gli agenti, dopo una serie di mirati appostamenti, hanno rintracciato il giovane che, dotato di ricetrasmittente, stava informando altri soggetti della presenza delle Forze dell'Ordine. Ha avuto quindi inizio l'inseguimento, durante il quale il sospetto ha gettato precipitosamente a terra una grossa busta presa dalla tasca della giacca. Immediatamente recuperata dagli agenti, all'interno di questa sono stati ritrovati dei contenitori di cellophane, contenenti numerose dosi di sostanze stupefacenti. Il ragazzo è stato quindi rintracciato in un appartamento del palazzo all'interno del quale si era nascosto mentre, ancora in possesso della ricetrasmittente, stava tentando di cambiarsi d'abito prima di scappare senza dare nell'occhio. Considerando i gravi indizi di reato e il pericolo che lo stesso si potesse dare alla fuga, nei suoi confronti è stata applicata la misura pre-cautelare del fermo di indiziato di delitto. A seguito delle formalità di rito, il giovane è stato associato dall'Autorità Giudiziaria a Regina Coeli. Per lui il Giudice del Tribunale di Velletri, all'esito dell'udienza di convalida, ha disposto la custodia cautelare in carcere.


Sempre ad Anzio, in una diversa operazione, è stato arrestato un 19enne romano colto in flagranza di reato di spaccio di stupefacenti. I poliziotti, venerdì scorso, durante un servizio in corso Italia, nota piazza di spaccio, nel corso di un controllo presso alcuni garage, hanno notato un giovane uscire dall'androne dell'edificio. Di fronte agli agenti il ragazzo è apparso molto nervoso e quindi è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti: addosso nascondeva una busta in cellophane contenente 158 dosi di crack, pari ad un peso di 34 grammi. Inoltre, sono stati sequestrati 63 piccole confezioni contenenti "crack", pari a 15 grammi nonché 34 involucri in cellophane contenenti cocaina, per un peso di 23 grammi. Sequestrata anche un'altra busta trasparente con 15 grammi di "fumo". Il giovane, dopo gli atti di rito, è stato arrestato e posto a disposizione della magistratura di Velletri; la misura adottata dalla PG è stata convalidata dal GIP ed in attesa del processo sono stati disposti gli arresti domiciliari.