Riapertura al pubblico degli uffici dell'anagrafe questa mattina con parecchi disagi per gli utenti visto che il contagio ha colpito almeno tre degli impiegati di via Ezio. Tra necessità di sanificare gli ambienti e assenze per malattia, gli uffici hanno aperto pubblico solo dopo le 9:40 ma con praticamente solo due dipendenti in servizio, il che ha portato all'impossibilità per gli utenti di ottenere qualsiasi certificato. Al momento infatti si ricevono solo gli appuntamenti per il rinnovo e il rilascio delle carte di identità.