Gli investigatori della Polizia stanno lavorando per fare chiarezza su una brutale aggressione consumata all'apice di una lite animata tra due uomini, costata a una di loro il ricovero in condizioni pietose. Per la vittima del pestaggio è stato necessario infatti il trasferimento d'urgenza in ospedale con le ossa rotte, una serie di fratture della mandibola che richiederanno anche una consulenza specialistica. A quanto pare anche il picchiatore è rimasto ferito nel corso della zuffa e ha richiesto a sua volta le cure dei medici. I poliziotti della Questura hanno raccolto le versioni delle parti e stanno svolgendo una serie di approfondimenti per ricostruire l'accaduto nei particolari.

I fatti si sono consumati nella tarda serata di giovedì a Latina, nella zona compresa tra viale Kennedy e viale Bruxelles. Sul caso vige ancora il massimo riserbo perché gli investigatori stanno vagliando tutte le testimonianze per soppesare le responsabilità e soprattutto capire cosa abbia scatenato tanta violenza. Fatto sta che un commerciante che opera in quel quadrante della città ha avuto una lite molto animata con un'altra persona e la situazione è degenerata in fretta: dalle parole ai fatti, il passo è stato fin troppo breve. In ogni caso a riportare la peggio è stato il commerciante, che ha richiesto i soccorsi di un'ambulanza del 118 per essere trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina.