Proseguono i servizi del controllo del territorio della Compagnia Carabinieri di Formia finalizzati alla prevenzione dei reati in genere, con particolare riferimento a quelli contro il patrimonio.

Sono stati raccolti e sottoposti al vaglio dell'Autorità Giudiziaria di Cassino una serie di elementi a carico di due soggetti ritenuti autori di reati contro il patrimonio. Nello specifico, i militari della Tenenza di Gaeta e della Sezione Radiomobile hanno tratto in arresto (sera del 30 aprile 2022) due ragazzi della Provincia di Caserta, classe 2000 e 2001, per essere stati sorpresi immediatamente dopo aver perpetrato un furto all'interno di un'abitazione di Formia.

Nello specifico, gli autori del furto sono entrati all'interno dell'abitazione dopo aver forzato una porta finestra e mentre i proprietari erano assenti; gli stessi, dopo aver messo a soqquadro l'intero appartamento, si sono impossessati di 400 euro e vari monili in oro, refurtiva portata via dal terzo correo che alla vista dei militari è riuscito a dileguarsi facendo perdere le proprie tracce. Nella circostanza, le due citate persone sono state trovate in possesso di guanti ed arnesi atto allo scasso, debitamente sottoposti a sequestro. Gli arrestati sono stati ristretti presso la camera di sicurezza della Tenenza di Gaeta, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Cassino, in attesa dei successivi adempimenti di legge.