In quasi due ore il pubblico ministero Claudio De Lazzaro in aula ha ricostruito l'inchiesta Arpalo 2 e ha chiesto per tutti i 37 imputati il rinvio a giudizio. Il magistrato insieme al collega Giuseppe Bontempo, ha ripercorso le tappe dell'inchiesta della Guardia di Finanza e della Squadra Mobile dove erano stati coinvolti i vertici della vecchia società del Latina Calcio che all'epoca era in serie B, a partire dall'ex parlamentare Pasquale Maietta. Le ipotesi di reato a vario titolo vanno dall'associazione per delinquere, alla bancarotta fino al giro di riciclaggio con la Svizzera. Il 24 giugno parola alle difese, il 15 luglio il gup Mario La Rosa deciderà sulla richiesta di rinvio a giudizio.