Una banda di specialisti dei colpi in villa è entrata in azione ieri notte, alle porte di Latina, riuscendo a mettere in pratica un piano eclatante, di quelli studiati nei minimi particolari. Si è trattata di una rapina con sequestro di persona, perché i banditi, almeno quattro, incappucciati e armati di pistole, hanno tenuto in ostaggio il custode della casa e la sua famiglia, prima per farsi aprire le porte della villa e poi per avere tutto il tempo di razziare gioielli e soldi. L'ammontare del bottino raccolto dai rapinatori non è stato ancora quantificato perché il proprietario di casa e i suoi congiunti erano fuori città per una vacanza, devono ancora fare ritorno. Intanto gli investigatori della Polizia stanno lavorando al caso per risalire agli autori del colpo.