Il contagio continua a salire. E lo fa in maniera esponenziale. Anche oggi nella nostra provincia si sono registrati altri 1.545 positivi di cui 448 nel solo capoluogo pontino. Al conto va aggiunto anche un decesso: si tratta di un anziano residente a Latina. 
L'estate è arrivata il Covid è tornato. Nonostante le alte temperature il virus ha ripreso a colpire con la variante Omicron 5, decisamente più contagiosa, ma meno letale, rispetto alle precedenti. I decessi, infatti, ci sono ancora oggi ma sono soprattutto di soggetti compromessi da altre patologie. Nel nostro Paese l'incidenza dei casi ha raggiunto il valore di 504 per 100mila abitanti, l'indice di trasmissibilità Rt, a quota 1,07, ha superato il valore della parità, dunque le statistiche lo confermano: il numero dei contagiati si allarga a macchia d'olio. Sale anche il tasso di positività, che ha raggiunto il 23% (ma in provincia, come detto, è di molto superiore a quello del resto del Paese). A essere drasticamente cambiata è l'incubazione, scesa dai 10/12 giorni ad appena 72 ore, un segno della grande contagiosità del virus, decisamente mutato rispetto al passato. Ad oggi il Covid risulta più contagioso di morbillo e varicella. La durata dei sintomi, che possono comprendere febbre, dolori muscolari e congestione nasale, può durare da uno fino a dieci giorni, restando perlopiù entro i confini dei sette giorni. La durata può variare a seconda del quadro clinico del soggetto, età, carica virale e difese immunitarie. Ovviamente è possibile ancora sviluppare una sorta di Long Covid, quando cioè l'infezione si cronicizza, protraendosi per settimane o mesi. Un rischio che corrono tanto gli anziani quanto i bambini. La contagiosità è direttamente proporzionata ai livelli di viremia nel sangue. Questo significa che c'è un momento particolare nel quale il virus replica intensamente, quindi con un picco o una curva di massima crescita, e poi si attenua nei giorni. Questo fenomeno avviene entro 4-5 giorni, in coincidenza con la comparsa dei sintomi. Possibili le eccezioni, dagli asintomatici ai contagiosi tardivi, che possono diffondere il virus anche 10-15 giorni dopo il periodo di massima contagiosità. La guarigione da Omicron 5 avviene quando dopo tre-quattro giorni dall'inizio, si cominciano a sviluppare anticorpi, con conseguente sparizione di febbre e dolori articolari. Come ci si difende in questi casi? Vaccini, mascherine al chiuso e isolamento in caso di positività e una buona igiene le 4 regole da seguire. In caso di sospetta infezione rivolgersi subito al medico, che valuterà la terapia più indicata che, nei casi più gravi, potrebbe includere anche gli antivirali. E' molto probabile che presto arrivino anche i vaccini contro Omicron, che saranno certamente più efficaci. Da loro ci si aspetta una protezione decisamente migliore contro la nuova contagiosissima mutazione del Coronavirus.

Aprilia 116
Bassiano 2
Campodimele -
Castelforte 12
Cisterna di Latina 105
Cori 31
Fondi 20
Formia 82
Gaeta 62
Itri 27
Latina 448 
Lenola 6
Maenza 5
Minturno 40
Monte San Biagio 5
Norma 15
Pontinia 32
Ponza 2
Priverno 55
Prossedi 4
Roccagorga 17
Rocca Massima -
Roccasecca dei Volsci 4
Sabaudia 50
San Felice Circeo 18
Santi Cosma e Damiano 20
Sermoneta 47
Sezze 177
Sonnino 25
Sperlonga 1
Spigno Saturnia 9
Terracina 107
Ventotene 1
TOTALI 1545