C'è anche l'ex sindaco e oggi europarlamentare europeo, Nicola Procaccini, nella vicenda giudiziaria che sta scuotendo Terracina.

Procaccini, che è accusato dei reati di induzione indebita a dare o promettere utilità e turbata libertà degli incanti, ha dichiarato all'agenzia AGI: "Non ho ancora avuto modo di verificare con attenzione cosa esattamente mi viene attribuito, vedremo le carte. La cosa ovviamente non mi lascia indifferente, ma sono sereno e la affronterò come si affrontano tutte le cose della vita".

Disposte inoltre sanzioni per la società Vib srl, a cui è stata anche revocata la concessione demaniale e vietato per 12 mesi di contrarre con la pubblica amministrazione. Sequestrati infine i beni dell'Associazione Vela Club, presso l'Arena del Molo, il terreno e i manufatti, ritenuti abusivi, del camping Romantico e il ristorante Sublimare.