Nella settimana che si avvia a conclusione, i poliziotti della Questura di Latina hanno proseguito in tutto il territorio della provincia le attività di contrasto alla illegalità, in ogni sua forma, in collaborazione con la Polizia Stradale e le unità cinofile della Polizia di Stato, impiegando oltre 200 Volanti.

 

Nel complesso sono stati conseguiti i seguenti risultati: i posti di controllo effettuati in tutta la provincia sono stati 83 nel corso dei quali sono state identificate oltre 1300 persone.

 

Nel corso di tali operazioni, inoltre, sono stati controllati più di 500 veicoli e contestate oltre 200 infrazioni al Codice della Strada, 4 le autovetture sottoposte a sequestro amministrativo perché sprovviste dell'assicurazione obbligatoria; 4 i documenti ritirati, tra patenti e carte di circolazione. Sono stati inoltre 20 gli extracomunitari controllati per la verifica dei titoli di soggiorno e della regolare posizione sul territorio nazionale.

 

            Gli arresti sono stati 6, di cui 3 effettuati a Terracina per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti. Nella circostanza sono state sequestrati i seguenti quantitativi di droghe: 15 gr. di cocaina e 97 di cannabinoidi; 1 arresto è stato effettuato dalla Volante di Latina in esecuzione di un Ordine di Carcerazione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Latina; mentre altre 2 persone sono  state tratte in arresto dal Comm.to PS di Fondi, una sorpresa in flagranza del reato di evasione dagli arresti domiciliari e l'altra in esecuzione  all'Ordinanza di Carcerazione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Latina per il reato di maltrattamenti in famiglia.

 

            I soggetti deferiti in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria, nell'arco della settimana, sono stati invece 9, per vari reati tra cui minacce, vilipendio delle Istituzioni, furto, procurato allarme, spendita di monete false, maltrattamenti in famiglia. Tra i denunciati anche 2 soggetti originari di Frosinone, deferiti all'A.G. in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti essendo stati trovati in possesso di 3 gr. di cannabinoidi e 6 di cocaina, pronti ad essere smerciati.

Sempre la Squadra Mobile pontina ha sottoposto un uomo alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla Parte Offesa, nell'ambito di un Procedimento Penale pendente per il reato di Atti Persecutori.