Un vero e proprio attentato incendiario è stato messo a segno stanotte per mano di ignoti in via Copenaghen, nella zona del quartiere Europa di Latina. A bruciare sono state due automobili, una vecchia Smart Fortwo e una Mazda 2, lasciate in sosta lungo la strada a debita distanza l'una dall'altra: sulla natura dolosa non sembrano esserci dubbi, proprio perché le vetture sono state avvolte dalle fiamme nello stesso momento in punti diversi, una coincidenza che non lascia troppo spazio all'immaginazione. Ma anche e soprattutto perché sono le macchine di una coppia che vive in quella zona, l'obiettivo degli sconosciuti attentatori è il medesimo. Dal canto loro le vittime hanno dichiarato ai poliziotti, intervenuti per gli accertamenti, di non avere mai avuto liti o problemi con qualcuno che possa avercela con loro a tal punto. I Vigili del fuoco una volta spente le fiamme - che hanno completamente avvolto la Smart e divorato la parte anteriore della Mazda - hanno compiuto un accurato sopralluogo senza però trovare tracce evidenti del dolo, tantomeno inneschi o qualsiasi elemento che possa tornare utile alle indagini. Dopo un primo intervento della Squadra Volante comunque è intertenuta anche la Polizia Scientifica alla ricerca di tracce. Gli investigatori della Questura non escludono alcuna ipotesi, ma sembra evidente che si tratti di uno sgarro o un avvertimento, un messaggio inquietante che neppure le vittime, per ora, sono in grado di decifrare.