L'incubo dei furti all'interno delle autovetture in sosta presso negozi e centri commerciali della città di Aprilia non sembra essere finito. Sono sempre più numerosi i casi segnalati dai cittadini attraverso i social network, persone che lasciando un messaggio sulle piattaforme virtuali sperano in qualche modo di contribuire quanto meno a interrompere la catena di furti che da settimane attanaglia la città.


L'ultimo in ordine di tempo riguarda un episodio avvenuto sabato 27 agosto, quando la vittima insieme alla famiglia ha fatto tappa presso il McDonald's di via Mascagni, ma in quella brevissima sosta gli sono stati portati via un computer portatile, quattro zaini con i libri di scuola dei figli e una valigia contenente dei vestiti. A raccontarlo sui social è stata proprio la persona vittima del furto. «Sabato 27 agosto nel pomeriggio - segnala l'uomo sulla pagina facebook di Sei di Aprilia se - ero di passaggio con la mia famiglia nella vostra città e purtroppo durante una brevissima sosta al McDonald's la mia auto è stata aperta e mi sono stati rubati quattro zaini dei miei figli con libri e materiale scolastico e oggetti di valore affettivo, una valigia piena di vestiti, una borsa porta computer con pc, un'agenda e documenti personali e di lavoro. Chiunque trovasse casualmente qualcosa mi contatti».