Attimi di terrore, questa sera a Nettuno, dove sono si è verificata una sparatoria in strada. Stando alle ricostruzioni degli agenti del Commissariato di Polizia di Anzio, due giovani a bordo di una 500 sono stati avvicinati da tre persone, a bordo di una Fiat Idea, mentre erano in marcia su via Livatino. I tre aggressori, col volto coperto, hanno stretto i due giovani, due fratelli, che sono stati costretti ad inchiodare e a mettere la retromarcia. Lo stesso hanno fatto gli aggressori, dando il via a 200 metri di inseguimento in retromarcia. 

I due, dopo essere stati costretti a salire sul marciapiede, e dopo che l'auto ha impattato contro la recinzione di un condominio, si sono dati alla fuga nel cortile del complesso residenziale. A questo punto, i tre aggressori sono scesi in strada e hanno sventagliato colpi di mitra verso di loro, fortunatamente senza colpirli.