E' entrato nel ristorante cinese "Sushi Sun" a Pomezia, sulla via Del Mare, armato con una pistola a salve ma priva del tappo rosso. Ha spaventato i clienti, ha minacciato i dipendenti intimando loro si consegnare l'incasso. I dipendenti e i titolari dell'attività non si sono intimoriti, anzi hanno cercato di reagire forse perché avevano capito che in mano il bandito aveva una pistola non vera. E di seguito ne è scaturita una lite, il bandito da solo contro il resto del locale. Intanto un lavoratore del ristorante ha chiamato i carabinieri. I militari al loro arrivo hanno trovato il malvivente in preda alla rabbia dei dipendenti del ristorante ed hanno potuto arrestarlo. In manette è finito un cittadino inglese con l'accusa di tentata rapina.