È servito l'intervento della Polizia, nel primo pomeriggio di ieri, per fermare la furia di un giovane che in preda a un raptus di follia ha devastato l'abitazione della sua famiglia. Non è chiaro da cosa fosse dipeso il comportamento del ragazzo, fatto sta ha seminato il panico nella casa, gettando nello sconforto i familiari. Spaventato dall'accaduto, temendo per l'incolumità delle persone coinvolte, qualcuno tra i vicini si è affrettato a dare l'allarme e le pattuglie della Questura non hanno tardato ad arrivare, così come i soccorritori di un'ambulanza. Il giovane è stato denunciato a piede libero, ma sul caso sono in corso le valutazioni da parte dell'autorità inquirente.
L'episodio si è registrato intorno alle 14 in un condominio alle porte di Latina Scalo. Al loro arrivo in emergenza, i poliziotti della Squadra Volante hanno trovato il ragazzo che usciva dalle scale condominiali e si dirigeva verso la strada in evidente stato confusionale. Era piuttosto agitato e riportarlo alla calma non è stato semplice. Tant'è vero che gli agenti hanno dovuto bloccarlo e portarlo in Questura per gli accertamenti del caso mentre, con l'aiuto di familiari e altri testimoni, venivano ricostruiti i particolari della scena di follia.