L'hanno trovato privo di sensi nella camera dell'hotel di Tor San Lorenzo dove aveva una camera fissa che prendeva in affitto. Intervenuto il personale del 118, i medici ne hanno poi constatato il decesso. E' giallo sulla morte di un transessuale argentino, con gli investigatori che non escludono nessuna ipotesi, compreso il possibile omicidio.

I fatti risalgono al pomeriggio di mercoledì 5 ottobre e si sono verificati in una struttura ricettiva di via delle Pinete, a Marina di Tor San Lorenzo, nel comune di Ardea. A richiedere l'intervento al 112 i dipendenti dell'albergo dove il trans era solito affittare una camera. Rimasto in stanza tutta la mattina, i lavoratori dell'hotel si sono insospettiti e dopo non aver ricevuto risposte dal 47enne, intorno alle 15:00 hanno chiesto l'intervento del 112.
Accertato il decesso del transessuale sudamericano, sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Marina di Ardea, quelli del nucleo radiomobile della compagnia di Anzio e del nucleo investigativo di Frascati. Senza evidenti segni di violenza visibili sul corpo, secondo i primi riscontri il 47enne non sarebbe però morto per cause naturali.

Un vero e proprio mistero sul quale indagano a 360 gradi i militari dell'Arma che al momento non escludono nessuna ipotesi, compresa appunto l'omicidio. Traslata la salma all'istituto di medicina legale del policlinico Tor Vergata e messa la salma a disposizione dell'autorità giudiziaria, elementi utili alle indagini potrebbero arrivare dall'autospia.
Il giallo vero e proprio riguarderebbe la posizione in cui è stato trovato il cadavere. Il corpo del trans infatti è stato rinvenuto in una posizione anomala che non è stata comunicata dalle forze dell'ordine. Si indaga su ttiti i fronti, in primis quello della droga. Bisogna anche capire se in qualla stanza sia entrato qualcun'altro. Perché solo in qual caso si potrebbe procedere per omicidio. Non è escluso naturalmente neanche il suicidio.
I carabinieri non escudono nessuna pista, pur di arrivare a scoprire la causa del decesso del transessuale, un malore?
Le indagini, sono coordinate dalla procura di Velletri.