Doppio arresto effettuato questa mattina dai carabinieri di Aprilia ai danni di un uomo dii 60 anni e della sua convivente di 45, entrambi residenti a Cori. I due sono  ritenuti responsabili di reati inerenti il traffico di stupefacenti.
Tutto è nato da un controllo effettuato dai militari nella sera del 22 ottobre su un giovane  del posto che veniva trovato in possesso di una dose di  cocaina. I successivi accertamenti hanno permesso di individuare i presunti spacciatori, residenti poco distanti da luogo del fermo, nei cui confronti veniva eseguita perquisizione domiciliare che permetteva di rinvenire e sottoporre a sequestro di ulteriori cinque grammi circa di stupefacente suddivisa in dosi e destinata alla successiva vendita, oltre al materiale per il taglio ed il confezionamento. I due sono stati presentati dinanzi al Tribunale per il giudizio direttissimo.