Nel corso della serata di sabato di sabato, nell'ambito dei festeggiamenti del lungo weekend di Halloween, un 15enne è stato aggredito da un coetaneo all'esterno del Mc Donald's di via Isonzo, riportando la frattura della piramide nasale con una prognosi di 20 giorni. I poliziotti della Squadra Volante, sollecitati dal padre della giovane vittima, hanno svolto una solerte attività investigativa che, in meno di 48 ore, ha consentito di individuare il presunto autore delle gravi lesioni, anche lui minorenne.

Nel corso delle veloci indagini sono stati ascoltati testimoni ed acquisite le immagini del sistema di videosorveglianza dell'attività commerciale, che hanno consentito di identificare l'aggressore, segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma. In merito alla cause che hanno originato la disputa sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi.