Una tranquilla domenica in casa si trasforma in un incubo. Un 50enne di Norma ieri mattina, intorno alle 10 e 30, stava effettuando dei lavoretti domestici. Aveva approfittato della bella giornata di sole e stava usando un frullino quando, per cause ancora da accertare, ha perso l'equilibrio e soprattutto la presa sull'apparecchio che gli è sfuggito e lo ha ferito ad una mano.

Una ferita profonda, un taglio che da subito è apparso grave. Tanto che dopo la prima richiesta di soccorso, dal 118 hanno anche fatto alzare in volo un elicottero per caricare il 50enne e trasferirlo al Cto di Roma dove, qualche ora dopo è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. A quanto è dato sapere la mano non è stata recisa, ma sarebbero stati recisi o lesionati in modo grave oltre ai muscoli, tendini e legamenti.

Lesioni che potrebbero mettere a rischio la funzionalità dell'arto. La notizia in poco tempo si è diffusa nel borgo normiciano dove l'uomo è conosciuto e in paese tutti ora attendono qualche buona notizia dall'ospedale romano dove resterà e dove i medici potrebbero valutare anche un secondo intervento.