Un gravissimo incidente stradale è avvenuto ieri poco prima delle 14 all'altezza dell'incrocio tra via Romagnoli, via Villafranca e viale Giulio Cesare, a poca distanza dalla stazione delle Autolinee di Latina. Un ciclista di 88 anni mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali in prossimità del semaforo, è stato preso in pieno da un tir condotto da un uomo che da via Romagnoli era diretto verso Borgo Piave.

L'impatto è stato devastante: l'uomo è volato sull'asfalto e ha riportato profonde ferite. La scena si è consumata davanti allo sguardo di alcuni automobilisti e di studenti pendolari diretti verso la stazione dei bus. Immediatamente è scattato l'allarme alla sala operativa del 118 che ha inviato una ambulanza, si trattava di un codice rosso, uno di quelli della massima urgenza. Le condizioni dell'uomo erano disperate a causa dei fortissimi traumi riportati che hanno riguardato anche gli organi vitali. Aveva perso molto sangue a causa dell'urto con il mezzo pesante. Il quadro clinico dell' anziano è apparso gravissimo ai soccorritori ed è stato trasportato al Santa Maria Goretti di Latina dove lotta tra la vita e la morte. In stato di choc il conducente del tir che ha riferito di essere passato con il semaforo verde. Una circostanza questa su cui sono in corso accertamenti da parte degli investigatori coordinati dal dirigente Francesco Passaretti. Sul luogo dell'incidente il personale della Polizia Locale di Latina ha eseguito un accurato sopralluogo per ricostruire la dinamica del sinistro e ha ascoltato anche un testimone che ha assistito all'impatto.

Gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in via Romagnoli dove un tratto di strada compreso tra via Marchiafava e via Villafranca è rimasta chiusa al traffico. Non sono mancati i disagi alla circolazione in un'ora di punta, dopo i rilievi la situazione è tornata alla normalità. Le condizioni dell'uomo sono gravissime, sull'asfalto c'erano due grandi macchie di sangue a testimonianza della botta forte che ha ricevuto. Il ciclista a quanto pare era diretto a casa, abitava a poca distanza dalla zona dell'incidente vicino via Piave. La bicicletta è stata sequestrata come è previsto in questi casi. L'investimento avvenuto ieri, testimonia ancora una volta l'inquietante aumento di incidenti stradali nel capoluogo e anche in zone centrali della città.