Ha terrorizzato i residenti di via Montebello. E' successo giovedì sera, alle 21, in pieno centro a Latina, quasi all'altezza con via Palestro, a due passi dal Palabianchini e dalla circonvallazione. La sequenza è durata una manciata di minuti e non sono mancati i momenti di grande tensione quando un cittadino straniero, a quanto pare di origine nigeriana e che ha 23 anni, si era infilato nel portone di una palazzina arrivando fino al quarto piano. A quel punto una persona che vive nello stabile, si è accorta della sua presenza e gli ha detto cosa facesse all'interno, di fronte alla reazione animata del ragazzo lo ha invitato ad andare via e lui ha reagito in maniera tanto inaspettata quanto violenta. Ha insultato tutti al punto che una volta tornato sulla strada ha lanciato una sdraio all'indirizzo di alcune finestre e altri oggetti nel giardino di un palazzo.


In un secondo momento ha impugnato un bastone e ha danneggiato la ringhiera di un giardino sempre dello stesso stabile. Molti residenti della zona - richiamati dal trambusto - si sono affacciati alle finestre e ai balconi. Il cittadino straniero ha minacciato tutti ed era incontrollabile. L'intervento della polizia è stato determinante per fermare l'uomo.