Non sono sfuggiti ai controlli della Polizia Locale gli autori dell'ultimo atto vandalico avvenuto in città. Ed ora sono stati avviati gli accertamenti per risalire agli autori. Cosa è successo?  Nei giorni scorsi è stato divelto il rubinetto della fontanella in via El Vendrell, la traversa di viale Umberto I, a ridosso del palazzo comunale, sostituita dall'Amministrazione comunale non più di venti giorni fa. Però qualcuno ha "ben pensato" che quel rubinetto poteva essere nuovamente divelto. Una bravata? Probabilmente che comunque si traduce come sempre accade in questi casi in una ulteriore spesa da sostenere per le casse comunali e quindi per tutti i cittadini. Per non contare l'interruzione del servizio ed il rischio di una perdita d'acqua.


A scoprire gli autori del gesto vandalico, come già accennato sono stati gli agenti della Polizia Locale coordinati dal comandante Mariella Di Prospero dopo avere visionato i filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza del comune. Responsabile del danneggiamento un gruppo di ragazzi. Dal video si evince chiaramente che gli autori, poco prima delle 23 di venerdì scorso, hanno divelto il rubinetto della fontana, gettandolo subito dopo sul prato retrostante. Il Sindaco Mosca ha denunciato il fatto ai Carabinieri, consegnando le immagini che riprendono il danneggiamento. Ora sarà compito delle Forze dell'Ordine risalire alle generalità e prendere provvedimenti nei confronti dei responsabili degli atti vandalici.