Nell'ambito dei servizi di pattugliamento gli agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Aprilia, in transito sulla SP 87 Velletri-Nettuno in direzione di quest'ultimo centro urbano, notava una "Fiat 500" di colore nero, il cui autista procedeva con andamento di guida alquanto brusco. Gli agenti, insospettiti, provvedevano al controllo ai terminali della targa che risultava da ricercare, in quanto oggetto di furto denunciato in data 21 novembre presso la stazione dei carabinieri di Roma Eur.

Prontamente, gli operatori fermavano il suddetto mezzo ed identificavano il conducente, solo a bordo, che veniva trovato anche in possesso di chiavi alterate e congegni per avviare i veicoli dalla centralina. Ultimate le formalita' di rito, veniva deferito in stato di liberta' alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri per i reati di cui agli articoli 648, 635 e 707 c.p. L'uomo risultava, inoltre,  sprovvisto della patente di guida poiche' revocata dal Prefetto di Roma nel 2015, pertanto gli veniva contestata la violazione amministrativa di cui all'art.116/15-17 del CdS.