E' di Aprilia, residente tra Campoleone e Lanuvio l'autotrasportatore che questa notta, alla guida di un camion, si è schiantato contro il pilone di un cavalcavia del Grande raccordo anulare. Nicola I. aveva compiuto 55 anni a luglio. Era al volante di un mezzo pesante carico di bottiglie quando ne ha perso il controllo tra le uscite Casilina e Prenestina. L'impatto con il pilone è stato devastante. Per liberarlo dall'ammasso di lamiere sono servite più di quattro ore. La corsia del Gra è rimasta chiusa fino alle prime ore della mattina con conseguenti e comprensibili disagi al traffico in tutto il quadrante est. Gli agenti della Polizia stradale adesso devono accertare se, come si ipotizza, l'autotrasportatore abbia avuto un malore improvviso.