Proseguono con incisività i servizi di controllo del territorio posti in essere dalla Compagnia Carabinieri di Formia finalizzati alla tutela degli animali.

Nello specifico, i militari della Stazione di Itri, unitamente a quelli della Stazione Forestale di Gaeta e al personale veterinario della locale Asl, hanno effettuato un mirato controllo ad un allevamento di cani di Itri, di proprietà un uomo classe 36. All'esito del controllo sono state contestate una serie di violazioni amministrative in quanto l'uomo deteneva 114 cani di cui 18 risultati senza il previsto microchip, 1 suino non debitamente segnalato alla competente Asl omettendo altresì di realizzare un'opportuna copertura a 2 box ove vi erano ospitati alcuni cani.