Il Questore di Latina ha emesso un Provvedimento di sospensione della licenza per una settimana nei confronti del titolare dell'esercizio commerciale "Perla Negra" in piazza Testa, a Formia, teatro del grave accoltellamento avvenuto lo scorso 4 dicembre in cui è rimasto ferito un giovane ragazzo. 

Dalle investigazioni è risultato infatti che l'atto violento è stato l'epilogo di una lite iniziata per futili motivi all'interno dell'esercizio commerciale, dove erano presenti un gran numero di clienti. Nella circostanza nessuno degli addetti che prestavano servizio ha ritenuto opportuno segnalare alle Forze di Polizia quanto accaduto all'interno del locale al fine di scongiurare più gravi episodi così come poi si è verificato, limitandosi ad accompagnare all'esterno i due litiganti. Neppure era stata fatta alcuna richiesta successivamente al ferimento. La mancata collaborazione registrata nell'occasione è stata valutata quale elemento di rischio per l'ordine e la sicurezza dei cittadini e, visto il grave fatto di cronaca accaduto, la Questura ha ritenuto di adottare detto provvedimento al fine di scongiurare che possano ripetersi episodi analoghi.