Avrebbero giocato alle slot machine e forse hanno perso troppi soldi. Potrebbe essere questo il motivo che ha spinto due banditi a tentare una rapina, divenuta nei fatti un furto, ai danni della rivendita di fiori e piante di via Foscolo. La titolare si stava apprestando ad aprire: la saracinesca non era nemmeno alzata, solo in parte. Un uomo, che sarà descritto come alto, robusto, una sorta di "Ibrahimovic senza denti" è entrato dirigendosi alla cassa con in mano qualcosa nascosto da un giornale. La titolare non ci ha pensato due volte, ha iniziato a urlare e il bandito forse spiazzato è fuggito via riuscendo ad afferrare "solo" un telefono cellulare. Poi la fuga con il complice su una Seat scura. Sul caso indagano i carabinieri di Aprilia.