Sono da giorni con i riscaldamenti non funzionanti, una vicenda incresciosa che sta interessando i bambini che frequentano la scuola dell'infanzia Emma Castelnuovo di via Bachelet a Latina. Bambini in un'età delicata costretti a indossare cappotti e sciarpe in classe per le temperature rigide di questi giorni che rendono gli ambienti insalubri se non riscaldati adeguatamente.

A segnalarlo un genitore che si è fatto portavoce della protesta di tutti gli altri e che scrive: «Sono il genitore di un bambino che frequenta la scuola dell'infanzia Emma Castelnuovo di via bachelet. Abbiamo un problema con la caldaia e i bambini sono senza termosifoni da 11 giorni. Domani mattina (oggi ndr) ci recheremo presso l'ufficio tecnico del Comune in piazza del Popolo per cercare di parlare con il responsabile delle Manutenzioni visto che non riusciamo a risolvere il problema.
Speriamo che la vicenda possa essere al più presto affrontata e superata, ne va della salute dei nostri bambini». Il problema va dunque avanti da più di una settimana, sembrava che la caldaia fosse ripartita, ma invece gli impianti sono rimasti spenti e non si riesce a trovare una soluzione se non interessando la ditta che per l'amministrazione comunale si occupa degli impianti termini degli edifici di proprietà comunale.
Soluzione che oggi i genitori chiederanno al Comune di Latina, l'ente competente per gli edifici degli istituti comprensivi sul territorio.